NEWS*-Il tuo Messaggio personale primaria

      

 La notte imprevedibile 
Il nuovo singolo pop dell'artista italo portoghese Anna Luana Tallarita

luana_tallarita_la_notte_imprevedibile_1


klikka sull'immagine You tube
Il link del video: “La notte imprevedibile” https://www.youtube.com/watch?v=Dglv5PZV1mw  

di Chantal Mondè 

ECAMAGENCY e JazzitudeProducton

presentano il nuovo singolo POP
Il 14.2.2019 giorno della festa degli innamorati  Anna Luana Tallarita la italo portoghese che esce
LA NOTTE IMPREVEDIBILE della songwriter


Artista che continua a stupire il suo pubblico con le sue performance artistiche e musicali con una capacità di rinnovamento costante. Il singolo pop, che si discosta con un tocco di freschezza dal repertorio jazz impegnato e colto di cui la Tallarita si fa magistralmente interprete con una voce potente sensuale precisa come uno strumento come lei ama definirlo, dicevamo questo singolo apre un nuovo momento artistico di AnnaLuana che certamente saprà anche qui dare esempio di eleganza e grande artisticità. Il tour estivo vedrà sia la presentazione del disco jazz in trio o 4et e sia il lancio di questo nuovo genere con una band ad oc per il progetto musicale pop indie. Sappiamo che le collaborazioni continuano e che sono pronte nuove registrazioni in Italia e tra Milano e Bologna. Scegliere la festa degli innamorati per il lancio del singolo è un evento tanto commerciale quanto emotivo perché il brano parla di un amore e della capacità di andare oltre il prevedibile. Anche davanti all'agora fobia o alla chiusura al mondo. A Luana i complimenti per la scelta e alla Ecamagency Jazzitude production la lungimiranza nello scorgere la capacità performativa e creativa di questa grande artista. 

@annaluanatallarita 
https://m.facebook.com/annaluanatallarita
https://mobile.twitter.com/ALuanaTallarita
https://www.youtube.com/c/aluanatallarita
https://www.youtube.com/c/aluanatallarita
https://m.soundcloud.com/anna-luana-tallarita
https://open.spotify.com/artist/53XafJCqpFrWU5OLGT4aWj
www.annaluanatallarita.com 

il brano è in vendita su tutte le piattaforme on line. ( cd baby, i tunes, spotify ...)
 Vimeo:https://vimeo.com/317198372?ref=em-share 

 



ECAM AGENCY 
Booking&Press C.Mondè  
Lrg. V. Damasío 4,2 Lisboa 1200 PT 
JAZZITUDE PRODUCTION 
jazzitude@yahoo.com
Contatti: +393806473381



 PRODOTTO DA ECAMAGENCYJAZZITUDEPRODUCTION

Di Christian Carbone

capa_annaluana_tallarita
link - klikka sull'icona EVA per ascoltarlo

 

Eva è il nuovo disco della cantante e performer Annaluana Tallarita, la sirena italo-portoghese qui accompagnata da musicisti di grande spessore quali Andrea Rea al pianoforte, Dario Rosciglione al contrabbasso e Lucrezio De Seta alla batteria. Eva, che già dal nome lascia trasparire la sua primogenia, si propone di essere un avamposto del dialogo tra la musica Jazz e la musica Pop, colorita di Samba e Bossa Nova, esperimento riuscito benissimo, un lavoro molto variegato in cui si miscelano atmosfere intime e sognanti e ritmi più incisivi.

Il disco si apre con “Volare”, è un dolce e malinconico inno alla libertà,  cantato quasi piangendo dalla poliedrica artista, accompagnata da un lirismo pianistico quasi etereo, che crea un’atmosfera mistica, a tratti ipnotica, a coronamento di quel viaggio introspettivo che vuole rappresentare il pezzo. Dopo un tuffo negli abissi dell’anima, l’album riemerge con “A vida de uma Rosa” brano intenso a tinte carioca in cui la parte strumentale si incastra perfettamente con la voce della Tallarita, dando vita ad un viaggio musicale, da “sfogliare” come un album di fotografie. E procede il passo in queste atmosfere con una samba fresca e ritmata dal titolo “Lulu Samba”, dove l’inconfondibile batteria di De Seta, che sembra a tratti voler parlare, ed il contrabbasso feroce di Rosciglione, supportano una parte armonica intensa ed a tratti nostalgica.  “Odiandoamando”, invece è un jazz funkeggiante, in cui tutti i suoni sembrano al posto giusto, e che riesce ad essere tanto coinvolgente quanto lineare, il cui testo gioca sulla immortale dicotomia tra odio ed amore.  Poi è la volta di “Lisbon” un bolero introspettivo, il cui testo è un inno all’amore tradito, e che vuole essere un tributo alle sonorità del Fado. “ I pesci cantano” è un altro jazz dai tratti lineari ed ordinati, con un riff di piano ed una parte vocale molto acuta che lo rendono unico nella sua semplicità, il testo è un j’accuse velato alla tendenza dell’uomo dei nostri tempi, di nascondersi dietro una maschera virtuale e perdere le emozioni della vita vera. Il disco procede con la malinconica “Eu Queria”, brano in portoghese che racconta in modo delicato e struggente la fine di un amore, la musica di questo brano è del contrabbassista Dario Rosciglione, il testo in portoghese scritto dalla Tallarita è la traduzione di un testo italiano della scrittrice Paola Musa L’ottavo brano è “Sicily”, pezzo di Chick Corea e testo di Pino Daniele, tributo che Anna Luana rende ad entrambi i maestri ricordandone le sonorità eleganti e delicate nelle strofe, e ritmiche tipiche di Corea nel ritornello. Segue una reinterpretazione di “Se mi vuoi” pezzo dalle sonorità beat in cui Bruno Martino, in maniera irriverente, racconta una storia d’amore in cui è la donna a dover corteggiare l’uomo.  Chiude il Disco “Inutil Paisagem”, struggente ballata di Joao Carlos Jobim, interpretata alla perfezione dalla Tallarita, che si muove con delicatezza sul tappeto sonoro messo in piedi dal trio.